Cammino dell’erba

Il piccolo ruscello vicino al giardino con l’uva è stato convertito

su un morbido burrone verde

Lì, una volta, teneramente, passò l’acqua

Ora sembra che l’erba si stia godendo solo poche gocce di rugiada mattutina

Quel fiume piovoso che una volta lo colpiva non era più necessario

 

Me passando questa curva fatta di verde

tagliato arbusto che sembra origano

Davvero, quando lo strofino sui palmi, avrà l’odore di origano

Che faccia sconvolta

cioè trovo dei respiri profondi da succhiare nella freschezza dell’origano

e lì inizia il giro più vivace tra le viti

 

Le erbacce saranno leggere e asciutte per abbracciare l’abito che le permea

procedendo per il sentiero stretto

Le erbacce coraggiose e selvagge ora diventano quel corpo femminile che le lacera

con passi lenti

I colori sono perplessi, ma le piante risvegliano il senso del tatto

 

Ora non ho altro da dire oltre a questo mentre riprendo la strada

e la strada di ritorno sarà asfaltata e cementata.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s