Tavolo familiare 2

Tavolo familiare; io e la mia madre, una di fronte all’altra. Mangia con golosità, io no. Guardo il mio piatto per evitare gli occhi che mi bucano la bocca. Questo collegamento dei suoi occhi con la mia bocca dà le seguenti rassicurazioni: “Il bambino mangia? Quanto mangia? Ti piace quello che mangi? Mangia tutto, tutto! Tutto nella tua bocca!” E poi silenzio. Nient’altro. E poi la bulimia, la bulimia perché erano solo questi collegamenti e poi niente, e poi quel tipo di silenzio che per anni sembrerà terra abbandonata, mangiata dall’interno e dalle erbe selvatiche, inadatta per ulteriori coltivazioni.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s