Mercato moderno del pollo

Il testo è stato ispirato e scritto quando vivevo a Berlino e è stato originariamente scritto in inglese e può essere trovato di seguito con il titolo “Modern chicken market”.

In tutto il mondo, ci sono grandi città eleganti, dove le persone pensano che vivere lì dovrebbe essere fantastico ed eccitante. Sì, in un certo senso è attraente, ma ci sono ancora problemi quotidiani lì, che devono essere discussi e risolti.

Da quando mi sono trasferito a Berlino e considerato che sono cresciuto su un’isola da qualche parte nella Grecia occidentale, mi sono reso conto più di prima perché le persone pagano prezzi elevati per le loro vacanze e soprattutto quando si tratta di posti carini situati da qualche parte della natura Quindi, quando noi, le persone che sono cresciute nella natura, possiamo ridere di queste persone che pagano una fortuna per trascorrere le loro vacanze in posti vicino al mare o da qualche parte in campagna e vicino alle montagne, dovremmo probabilmente trascorrere alcuni anni vivendo in una grande città urbana, dove le riserve di energia del corpo iniziano a morire entro i primi cinque minuti a un passo dalla porta di casa sua. Sì, vivere in città moderne ed eleganti non è sempre così elegante. È ancora più divertente, quando effettivamente scendi in strada e chiedi alla gente le cose che non gli piacciono mentre vivono in una grande città, la maggior parte nominerà più o meno le stesse cose.

Ma ad essere sincero, ho iniziato a scrivere questo articolo sullo slancio e senza davvero pianificarlo dopo aver lottato con una, a mio avviso sempre, delle cose più importanti e fondamentali nella vita di tutti gli esseri umani: l’alloggio. È molto comune, direi persino che è una situazione normale qui nella grande città elegante, dove attualmente vivo, vivendo per alcuni mesi in un bel appartamento da qualche parte a Neukölln, poi i prossimi mesi da qualche parte a Kreuzberg e poi nell’universo Sapere dove altro. Vivere come un nomade moderno potrebbe non sembrare affatto così male, ma lasciami spiegare, dal mio punto di vista, cosa sta realmente accadendo nei comportamenti e nelle vite umane: considera che la maggior parte delle persone qui condivide un appartamento con uno, due , tre o più persone a causa dei prezzi fissi elevati (che incidentalmente aumentano sempre di più ogni anno). Quindi, è normale vivere per due mesi con due o tre persone, quindi i prossimi mesi con uno e scegliere un biglietto della lotteria la prossima volta per dirti quanti in futuro. La combinazione di persone è in continua evoluzione. Certo, non sto affermando che incontrare nuove persone sia una brutta cosa nella vita, ma vivere e condividere una casa con molte persone diverse è molto diverso dal frequentare la gente per alcune ore, bevendo birra. C’è un contesto completamente diverso lì, uno scenario e una composizione diversi, uno sfondo diverso e, di gran lunga, altre condizioni, si iniziano queste relazioni. Ma non siamo troppo specifici quando analizziamo le relazioni delle persone durante la loro vita insieme. Concentriamoci in generale su questo costante cambiamento di posti di alloggio come fenomeno.

In questo articolo non sto cercando di affermare o dimostrare che vivere in un posto fisso per lungo tempo è meglio che cambiare posto, dove si vive, anche se ammetto che il titolo dell’articolo predispone chiaramente a una visione molto specifica e che chiaramente preferisco avere un posto fisso come punto di riferimento e costantemente uscire da questo punto di riferimento, sapendo che posso sempre tornare lì. Quindi, quello che sto solo cercando di fare è descrivere prima questo fenomeno e poi, che mi piaccia o no, localizzarmi ed esprimere il mio punto di vista come parte di questo fenomeno.

A questo punto, dovrei anche menzionare che il mio punto di vista sull’argomento è cambiato dopo aver avuto l’opportunità di vivere in un camper per un anno, quindi mi sono reso conto che avere un posto fisso in cui vivere non significa necessariamente vivere in un casa.

Non ho idea di cosa renda felici le persone. Quindi, non ho idea di come le persone preferiscano vivere. Tuttavia, e attraverso la mia esperienza personale durante la ricerca di diversi appartamenti e luoghi in cui soggiornare, non sono riuscito a rilevare un punto positivo dell’intero processo di ricerca. Era soprattutto una perdita di tempo, in cui si doveva presentare se stesso, non necessariamente come chi era realmente, ma molto spesso come qualcun altro, solo per assicurarsi che le persone che vivevano nel paese avessero maggiori probabilità di essere accettate. piatto – e corri da un lato all’altro della città. Immaginando anche che si stia lavorando, dovrebbe essere divertente passare la notte a rivedere nuovi piani e incontrare nuove persone con aspettative molto diverse sulla propria vita, sul proprio modo di vivere e, ovviamente, sul proprio ritmo di vita. Non sono io che sono un misantropo, è semplicemente come stanno le cose e se qualcuno dice che è qualcosa di divertente da fare più a lungo (alla ricerca di posti dove stare), allora proporrei che ci sono altre cose buone da fare per l’intrattenimento. Sto ancora cercando di spiegarmi questa immagine molto vivida che è emersa da qualche parte nella mia testa, molto presto quando sono entrato per la prima volta in questo processo di “ricerca di un appartamento”: sto camminando attraverso gli stretti vicoli di un mercato del pollo. Le luci sono più che intense. Stanno cadendo sui polli appesi in modo da poter vedere ogni dannato dettaglio nella loro pelle morta. Manca la testa delle galline, le teste non contano più, tutti, tutto, è lo stesso. Poi mi rendo conto che l’intero processo di selezione è solo una stupida illusione. Alla fine tutto ciò di cui qualcuno ha bisogno è un pollo.

Sono molto consapevole che questa può essere una scena difficile ed estrema da presentare lì, ma è solo un’interpretazione. Sicuramente è qualcosa che ho vissuto e provato molto fortemente. Anche se gli affitti continuano ad aumentare e le persone non possono vivere da sole sui propri piani, devono almeno essere oneste riguardo alle loro aspettative e al modo in cui amano vivere. Questo è un ottimo modo per iniziare e risolvere questo tragico problema di alloggio nelle grandi città moderne, dove la maggior parte delle persone condivide un appartamento principalmente per motivi finanziari. Essere onesti e avere la capacità di discutere senza necessariamente aspettarsi qualcosa, praticamente essere un buon ascoltatore, alla fine significa risparmiare tempo e, quindi, godere di una migliore qualità della vita in cui ogni individuo ha l’opportunità di essere più vicino al proprio lato genuino. . È certamente meraviglioso vivere con altre persone e costruire relazioni, ma questo cambiamento costante e piatto non permetterà nemmeno alle persone di credere a qualcosa, sia come individui che come parte di un gruppo. Inoltre, credo che questo fenomeno contribuisca fortemente alle difficoltà neurologiche, colpendo i nervi e causando costante distrazione e ansia. Il tasso di affetto varia, ovviamente, da persona a persona, ma cambiare continuamente le persone con cui vivi deve in qualche modo influenzare il modo in cui una persona si comporta e reagisce.

Alla fine, dovremo tutti guardare che questa mobilità e tutte queste infinite possibilità non finiranno per essere tossiche per la nostra vita quotidiana e che la qualità e le funzioni del nostro cervello non diminuiranno drasticamente, a causa della costante distrazione e della necessità di riorganizzare i nostri obiettivi.

2 thoughts on “Mercato moderno del pollo

  1. My granddaughter lives with others in a rented home in Los Angeles. It must be difficult. I have lived with ‘strangers’ (people who are not your friends and family) and found it too difficult. The personal habits of people, and I am sure I have some that are irritating, for me creates a very uncomfortable situation.

    Like

    1. Hello Steven 🙂 Yes, it’s not easy at all sharing a home with others – sometimes not even with your own family. Of course, we all are social beings, but I think that personal and private space is very important. And for sure in the big cities that’s hard to find. Thank you for sharing you thought and experience on the topic. I wish more people would do that so that we can discuss about it. Have a great day!

      Liked by 1 person

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s